ARTICOLI E DICHIARAZIONI

ARTICOLI E DICHIARAZIONI

RIEVOCAZIONE CAMPO NAZISTA COLOGNO: "PASSO INDIETRO DELLA MAGGIORANZA, UNICA STRADA"

MILANO - "Nessuna ammissione di colpa né assunzione di responsabilità da parte della giunta leghista di Cologno Monzese. Dopo aver organizzato una rievocazione storica di un campo della Wehrmarcht, a pochi giorni dal 25 Aprile, il sindaco Rocchi - che cita problemi di ordine pubblico, imputandoli peraltro all'opposizione - fa marcia indietro, costretto da una mobilitazione civica e democratica, annullando l'iniziativa per riproporla in una data "neutra", ovvero i prossimi 9 e 10 giugno. Del tutto imbarazzanti e risibili i tentativi chiarificatori da parte della maggioranza, che assomigliano molto a inefficaci arrampicate sugli specchi, con l'assessora alla Cultura, Dania Perego, che prova goffamente a ricondurre il tutto ad un mero errore comunicativo. Resta evidente, invece, che non c'è stato alcun ripensamento rispetto all'organizzazione di un evento che altro non era che revisionismo storico, il quale resta indegno e intollerabile, tanto il 25 Aprile, quanto in altra data".

Follow me:


© 2017 Pietro Bussolati